Statistiche web

Echi d'Orizzonte

Echi d'Orizzonte Scultura realizzata in pietra lavica dell’Etna. Tecnica mista, dimensioni 351x45x45cm "Echi d'Orizzonte" potrebbe essere paragonata ad una serie di tappe in un viaggio perpetuo. La colonna centrale è il viaggiatore, la direzione è quella verso un orizzonte sempre nuovo, una meta da raggiungere.

Vita d'Opposti

"Vita d'Opposti" è una scultura evocativa realizzata in pietra di Marsala, misura 170x45x30 cm. Quest'opera esplora il concetto eracliteo del dualismo, rappresentando due piramidi tronche che convergono al centro, luogo di incontro e di sintesi. Il fiore che sboccia da un foro al centro simboleggia la nascita della vita dalla tensione e dall'unione degli opposti, un'immagine che incarna la filosofia di Eraclito sul conflitto come motore del cambiamento e sulla necessità degli opposti per l'armonia dell'esistenza. Il buco, da cui emerge il fiore, non solo accentua il mistero di come la vita possa originarsi dall'apparente caos, ma invita anche alla riflessione sulla natura intrinsecamente mutevole e dinamica dell'esistenza, dove tutto è in continuo divenire. "Vita d'Opposti" non è solo una celebrazione della vita come risultato dell'armonia degli opposti, ma è anche un omaggio alla visione eraclitea di un mondo definito da un equilibrio in perpetuo movimento, stimolando una meditazione profonda sulla complessità e sulla bellezza del cambiamento perpetuo.

Kaos e Kosmos

La scultura "Kaos e Kosmos" è un'opera realizzata in pietra lavica dell'Etna, alta 170 cm con un diametro di 35 cm. Sulla scultura, per ogni lato della colonna, si trovano quattro tagli profondi che simboleggiano le aperture attraverso cui le forze del caos si infiltrano e interagiscono con il nucleo della stabilità e dell'ordine, rappresentato dalla colonna stessa.

Nicola Spedalieri

Nicola spedalieri Brontese come me!

Terra Madre

scultura in calacatta nel cuore del marmo e della terra realizata con lo scarto di un blocco di marmo